Charity program

A conferma del grande cuore della StraLugano già da molti anni ormai abbiamo deciso di adottare un Charity Program per dare la possibilità a tutti i podisti di affiancare alla propria sfida sportiva quella solidale.
Questo grande progetto di solidarietà permette quindi a tutti i runner, in particolare ai partecipanti alla staffetta , di correre per una organizzazione no-profit e di raccogliere donazioni.

In più, per dare ancora piu’ risalto a questo  nostro importante programma, è stata recentemente introdotta una nuova corsa non competitiva per coinvolgere tutta la popolazione a sostegno delle associazioni del Charity program. Una 5 Km accessibile a tutti, da affrontare correndo o semplicemente passeggiando, e che può diventare l’occasione per condividere il sabato sera con gli amici, i colleghi o i familiari in allegra compagnia.

Un corsa che non mancherà di riservare divertenti sorprese lungo il percorso e che permetterà di fare beneficenza divertendosi. Infatti il ricavato delle tasse di iscrizione verrà devoluto alle associazioni selezionate iscritte al programma:

La sclerosi multipla è una malattia cronica per ora inguaribile del sistema nervoso centrale. Le infiammazioni e le cicatrizzazioni danneggiano le guaine che rivestono le fibre nervose: gli ordini del cervello vengono trasmessi solo in parte, e ciò può comportare disabilità e disturbi della sensibilità.In Ticino e nelle valli italofone dei Grigioni si calcolano non meno di 400 persone con SM, le quali possono rivolgersi alla sede regionale della Società SM per consulenze professionali su questioni di ordine sociale, infermieristico, medico e psicologico. Il Centro SM di Lugano-Massagno è infatti a disposizione di persone con SM, parenti, professionisti, interessati, studenti, per offrire informazioni sul tema “sclerosi multipla”.

Inoltre, la Società SM in Ticino offre due gruppi di volontari, che organizzano attività di svago per le persone con SM e i loro parenti e un Centro d’Incontro, dove le persone colpite possono trascorrere qualche ora in compagnia, oltre a svariate attività di sensibilizzazione e informazione.

Società svizzera sclerosi multipla Centro SM
Via S. Gottardo 50
CH-6900 Lugano-Massagno
Tel. +41 (0)91 922 61 10
www.sclerosi-multipla.ch
[email protected]

GREENHOPE SPORTS AGAINST CANCER

Greenhope è una fondazione che coinvolge e sensibilizza la comunità sportiva con l’obiettivo di organizzare attività di svago per i bambini malati di cancro e le loro famiglie. La fondazione supporta inoltre i giovani sportivi talentuosi, fornendo loro un supporto finanziario.
L’obiettivo della fondazione è quello di consolidare la relazione tra solidarietà e sport; l’unione di queste due dimensioni costruisce le basi di un progetto che vive e cresce grazie al contributo dei volontari e della comunità.

Greenhope Foundation
Via Campagna 13
6982 Agno
www.greenhope.ch
[email protected]

Associazione Tiziano Muzio per Cuba

L’Associazione nasce quasi 4 anni fa dall’affetto che Tiziano aveva per quest’isola, i suoi abitanti, la sua storia . Raccogliamo fondi da destinare a progetti umanitari, di sviluppo e di solidarietà a Cuba, in modo particolare all’Ospedale pediatrico oncologico dell’Avana, continuando quello che lui aveva iniziato, perchè crediamo fortemente che il suo attaccamento e coinvolgimento non debbano andare persi.

Sito : www.tizianopercuba.ch
Email : [email protected]
Associazione Tiziano Muzio per Cuba
c/o Stefania Riva Muzio
Strada da Muralta
6955 Cagiallo

Rimettersi in pista dopo un grave infortunio o una pesante malattia può essere faticoso, sia dal punto di vista fisico che morale. I benefici derivanti da una regolare attività fisica sono indiscutibili, ma praticare un’attività fisica in condizioni psico-fisiche sfavorevoli può rivelarsi uno straordinario percorso di recupero personale e di integrazione sociale.
L’associazione InSuperAbili è sezione ufficiale dell’Associazione Svizzera per Paraplegici di Nottwil (www.spv.ch) e offre un’ampia gamma di attività sportive ai propri membri, oltre a tutte le attività di cultura e tempo libero quali gite, cene enogastronomiche, visite ai musei…
Tra i vari sport sicuramente quello che riveste maggior importanza è l’handbike, praticato anche a livello agonistico in competizioni internazionali.
L’associazione ad oggi conta 280 soci di cui 75 con disabilità. Le attività sono svolte con soci monitori qualificati.

La mission della associazione è:
• Promuovere lo sport praticato da persone affette da disabilità la promozione di attività sociali, culturali e sportive tra i suoi membri;
• Tutelare gli interessi dei mielolesi nei confronti del pubblico e delle autorità;
• Incoraggiare e sviluppare l’amicizia e la solidarietà fra i soci
• Promuovere le pari opportunità dei mielolesi nella società;
• Collaborare con altri Enti, pubblici o privati, aventi analoghi scopi.
• Abbattere le barriere architettoniche

Gruppo Carrozzella inSuperAbili
Casella postale 5682
CH – 6901 Lugano
www.insuperabili.ch
Pagina Facebook
Pagina Twitter
mail: [email protected]

ATGABBES ha quale scopo principale quello di creare occasioni di incontro e scambio tra genitori con figli in situazione di handicap, in un’ottica di integrazione scolastica, professionale e sociale.

Attraverso la focalizzazione di nuovi bisogni, si vuole contribuire a trovare delle soluzioni a livello locale e cantonale.
Oltre a ciò l’Associazione si propone come partner tra le varie componenti della società interessate alla tematica dell’handicap al fine di assicurare la giusta informazione dei genitori, del pubblico e delle autorità sulla tematica dell’educazione, della formazione professionale e l’integrazione sociale delle persone in situazione di handicap.

Le attività proposte dall’Associazione si sono sviluppate nell’arco degli anni e sono proposte sia attraverso i Gruppi Regionali, sia a livello cantonale tramite il segretariato: campi e colonie integrate
(280 i volontari per oltre 300 partecipanti, bambini, ragazzi ed adulti diversamente abili così), corsi di cultura e formazione per adulti ( 54 corsi per 380 iscritti), due pre asili integrati dove di realizza l’integrazione precoce, gruppi di parola per genitori, serate a tema e tanto altro ancora.

Per saperne di più www.atgabbes.ch
contattaci: [email protected]

atgabbes – associazione ticinese di genitori ed amici dei bambini bisognosi di educazione speciale

Via Canevascini 4
6900 Lugano
Tel.: +41 (0)91 972 88 78
CCP 69-5150-0
www.atgabbes.ch

TELETHON è una grande azione di solidarietà per la raccolta fondi a favore di persone, residenti nel nostro Paese, colpite da malattie genetiche rare.

La totalità dei fondi netti raccolti viene utilizzata, senza eccezioni, in Svizzera, per sostenere progetti di ricerca (50%) e progetti di aiuto sociale (50%): questa chiave di ripartizione può variare, a seconda degli anni, del 5%.

Migliaia di volontari, Corpi Pompieri, Protezione Civile, Lions Clubs, club di servizio, associazioni varie, club sportivi, gruppi musicali, gruppi ricreativi, … si mobilitano in tutta la Svizzera a favore di Telethon !

Maggiori informazioni si trovano sul sito www.telethon.ch

tele

Fondazione Telethon Azione Svizzera
Segretariato della Svizzera Italiana
casella postale 4518
6904 LUGANO
tel 091 941 10 20
fax 091 941 10 21
e-mail: [email protected]

Swisstransplant è la Fondazione nazionale svizzera per il dono e il trapianto di organi. La fondazione mira a promuovere, sviluppare e coordinare il trapianto di organi, tessuti e cellule a livello nazionale. In qualità di Servizio nazionale di attribuzione, Swisstransplant è responsabile, su incarico dalla Confederazione, dell’attribuzione degli organi donati secondo le leggi vigenti. Organizza e coordina a livello nazionale tutte le attività correlate all’attribuzione di organi e coopera con le organizzazioni di attribuzione straniere.

L’Ente Ospedaliero Cantonale (EOC) da anni è impegnato nella campagna donazione organi con campagne di informazione.

Alcuni membri di Swisstransplant saranno presenti alla manifestazione sia in qualità di corridori sia con uno stand per veicolare informazioni e sensibilizzare la popolazione sul dono d’organi. L’intento e quello di sottolineare che si sia favorevoli o contrari al dono di organi, in ogni caso è opportuno essere informati e prendere decisione riguardo una potenziale donazione di organi in caso di morte cerebrale.

Donare un organo può aiutare una persona gravemente malata a sopravvivere e a migliorare sostanzialmente la sua qualità di vita.

Un donatore di organi può salvare fino a sette vite umane

Ogni anno circa 60 pazienti muoiono a causa della mancata attribuzione di un organo idoneo. Si tratta di buoni motivi per decidere di salvare altre vite dopo la propria morte.

Maggiori informazioni si trovano sul sito www.swisstransplant.org
Swisstransplant
Effingerstrasse 1
Postfach
CH-3011 Bern

Per qualsiasi informazione potete rivolgervi a:

Bocchi Andreina
Infermiera specialista in Cure Intense e Rianimazione
Coordinatrice Cantonale EOC Donazione Organi
Ospedale Regionale di Lugano
Tel: +41918116611
Natel: +41797791294 ( donazione organi Ticino)
[email protected]

L’associazione Progetto Avventuno (Avvenire. Avventura. Trisomia 21) sostiene le persone con la sindrome di Down realizzando progetti che rispondono ai bisogni del nostro territorio, basati sulle più attuali ricerche scientifico-educative. 

In particolare l’associazione si impegna a:
> Sostenere le persone con la sindrome di Down proponendo iniziative concrete per l’apprendimento, l’autonomia e l’inclusione.
> Offrire accompagnamento e consulenza alle famiglie, così che possano contribuire allo sviluppo ed all’inclusione dei loro figli in maniera efficace ed informata.
> Affiancare i professionisti nel loro lavoro, raccogliendo, adattando, traducendo gli strumenti disponibili, organizzando corsi di formazione e conferenze, collaborando con i centri di competenza internazionali per la Trisomia 21 e coordinandosi con le organizzazioni locali.
> Sensibilizzare la popolazione con l’obiettivo di eliminare i vecchi luoghi comuni sulla sindrome di Down, per favorire una conoscenza attuale della condizione, l’inclusione e la dignità delle persone con Trisomia 21.
Le iniziative realizzate finora ed i numerosi progetti in corso sono disponibili sul nostro sito internet. Il centro di documentazione dell’associazione è aperto su appuntamento a tutti gli interessati.

Progetto Avventuno
Via Primasacc 17
6926 Montagnola
www.avventuno.org

Monica Induni
T: 0041 76 421 12 31
[email protected] 

 

Elena Giambini
T: 0041 78 605 74 79
[email protected]

G.I.C.A.M. (www.gicam.net) è una ONG Internazionale basata in Svizzera. Fondata nel 1998 per unire chirurghi della mano, ortopedici, chirurghi plastici e microchirurghi per prendersi cura dei bambini e di persone povere bisognosi di operazioni in tutto il mondo.

Il presidente di GICAM è il Prof. Lanzetta Marco, un pionere nella chirurgia della mano. Negli ultimo 25 anni diverse missioni hanno avuto luogo in Europa dell’est, Africa occidentale (Sierra Leone, Togo, Ghana, Benin  e Burkina Faso), Africa orientale (Kenya e Uganda) e Asia (India). Chirurghi, infermieri, terapisti della mano e fisioterapisti dalla Svizzera, Italia, Australia, Repubblica Ceca, Canada e Polonia si sono uniti nelle nostre missioni di questi anni. Inoltre sono previste nuove collaborazioni con Ospedali in Tanzania e Togo per l’anno 2017.

Generalmente la nostra missione dura una o due settimane.  Una sala operatoria volante, con la strumentazione, i ferri chirurgici, tutto quanto serve a operare le mani malate, deformate, traumatizzate, amputate, per ridare un futuro, un lavoro, una speranza a chi non l’ha più. Abbiamo identificato le zone più bisognose e gli ospedali più idonei a ricevere la nostra “scatola”, a ospitare i nostri chirurghi, anestesisti, infermieri. Le spese ridotte all’osso: niente costi amministrativi, niente sprechi per costruire, attrezzare, dotare di tecnologie spazi e strutture che dopo poco tempo sarebbero da migliorare, da riparare, da far gestire. Niente personale che non sia quello operativo, sul campo, niente costi aggiuntivi. Tutto quanto ci viene dato in termini finanziari va dritto nella scatola, e supporta le attività chirurgiche. Sufficiente un ospedale che ci ospita per un breve periodo, diciamo 3-4 settimane, noi arriviamo con la “scatola”, trasportiamo i nostri strumenti nel reparto operatorio, si comincia ad operare i pazienti selezionati in precedenza, secondo uno screening che dia priorità a bambini e donne. Poi si chiude tutto e via, a casa, a reintegrare il container, pronto per un’altra missione. Restano sul campo, per un certo periodo, i fisioterapisti per allenare quelle mani ricostruite a tornare utili, a muoversi in modo armonico e funzionale. In questo modo si ottimizzano i tempi, si riducono i costi, si interviene in più parti, si hanno dei dati semplicemente documentabili e gli indicatori di risultato sono sotto gli occhi di tutti. Tutto trasparente, verificabile, rendicontabile a chi ci aiuta finanziariamente.

G.I.C.A.M.
Groupe International Chirurgiens Amis de la Main
Via Luigi Lavizzari 4 – 6900 LUGANO CH
[email protected]
www.gicam.net

L’associazione, nata nel 1998, è attiva in Honduras nel comune di Morocelì dove sostiene il centro comunitario agricolo a favore di famiglie monoparentali (madri sole e rispettivi figli) denominato “Nuevo Paraiso”. Scopo del centro comunitario, nato nel 1989, è dare alle famiglie condizioni di vita dignitose nelle diverse dimensioni umane: economica, sociale, morale e spirituale. L’associazione Nuevo-Paraiso coopera con il partner locale “Sociedad amigos de los niños” prevalentemente nel campo educativo. Attualmente si vogliono incrementare le attività di padrinato per consentire delle frequenze scolastiche regolari e quantitativamente più numerose. 

Il comitato, attualmente composto da sei persone e presieduto da Marco Foletti, che coopera con l’Honduras dal 1991, si occupa di organizzare eventi di beneficenza il cui ricavato viene portato direttamente sul luogo in cui è necessario intervenire. Alcuni volontari si recano sul suolo onduregno per aiutare nella costruzione di edifici di prima necessità (come pozzi, scuole e abitazioni) e per aiutare la comunità a rendersi indipendente.

ONG Nuevo paraiso
c/o Foletti Marco (presidente) Via Cassinelle 25 – 6982 Agno
[email protected]
www.sociedadamigosdelosninos.jimdo.com

L’Associazione Culture Ticino Network di Lugano, è un’associazione non-profit, apolitica e aconfessionale. Dal 2011 promuove la cultura della pace, il benessere della persona e dell’ambiente con varie iniziative ed attività durante tutto l’anno. I due eventi clou dell’Associazione sono l’evento transfrontaliero “In Cammino per la Pace”, giunto ormai nel 2018 alla sua 6a edizione, e il “World Forum per la Pace” che da ormai 8 anni è ben conosciuto e radicato nel territorio ticinese. Durante questo evento l’Associazione organizza inoltre il “Villaggio della Pace” presso il Palazzo dei Congressi, che ogni anno offre, in collaborazione con altre 11 associazioni, ad oltre 350 allievi delle scuole elementari, medie e licei ticinesi una giornata dedicata con numerosi workshop sul tema della pace e della solidarietà. L’Associazione ha supportato diversi progetti solidali, tra cui borse di studio, un pulmino per disabili ed anziani in Ticino e l’acquisto di cibo e medicamenti per un orfanotrofio. Attualmente supporta il progetto “Petali di Pace” per gli allievi delle scuole elementari ticinesi, un doposcuola che trasmette i valori della cultura della pace e della solidarietà ai più piccoli, e un progetto di cooperazione internazionale con l’Associazione Children of Paombong Philippines Association: relativo alla costruzione di un centro multifunzionale nelle Filippine, dove poter offrire cibo, esami medici, formazione, momenti culturali artistici a bambini, studenti e famiglie più bisognose del posto.

www.generazioninelcuoredellapace.ch
Associazione Culture Ticino Network
Via Cortivallo 3a, 6900 Lugano
Tel. +41 (0)91 9229518

Lo scopo della “Fondazione Renato Grandi” è di aiutare i bambini bisognosi di sostegno, cure e scolarizzazione, in ogni parte del mondo.

Sono molte le nazioni in cui vi è un’enorme scarsità d’acqua; la sua contaminazione la rende trasportatrice di malattie. Questa è la causa principale della mortalità infantile.

I mezzi finanziari della Fondazione saranno quindi utilizzati anche per far fronte a questo problema, con la costruzione di pozzi e acquedotti, da dove attingere acqua pura. Prosegue inoltre l’obiettivo di finanziare iniziative, progetti e attività promosse e realizzate da privati, associazioni, enti, organizzazioni, persone giuridiche, di qualsiasi nazionalità, destinate alle seguenti finalità: erogare e gestire servizi assistenziali e socio-sanitari a favore dei bambini bisognosi e realizzare e gestire strutture residenziali accessorie alla fruizione di tali servizi; costruire e gestire pozzi e acquedotti ovunque il bisogno di acqua potabile sia prioritario; creare servizi di assistenza, di sostegno sociale e socio sanitario a beneficio di altre persone che si trovassero in stato di bisogno o non fossero autosufficienti a causa di situazione di estrema povertà, di indigenza, malattie, infermità, epidemie, guerre ecc.; realizzare, autonomamente e/o in collaborazione con terzi, strutture ospedaliere, case di accoglienza per anziani, centri di ricovero per persone indigenti.

www.fondazionerenatograndi.ch
Fondazione Renato Grandi
Via Vegezzi 6, 6900 Lugano

Siamo un’associazione di volontariato nata nel 1994 a Milano per iniziativa di Mario Furlan. Ci puoi riconoscere dal basco blu, simbolo delle forze Onu portatrici di pace, e dalla giubba rossa, colore dell’emergenza. Aiutiamo i più deboli: senzatetto, migranti, tossicomani, etilisti, vittime della criminalità. Siamo un punto di riferimento sicuro per i cittadini e un deterrente per i malintenzionati: se vediamo qualcuno che commette un crimine non ci voltiamo dall’altra parte, ma interveniamo!

La storia della nostra associazione comincia nel 1994, quando Mario Furlan la fonda a Milano. Nella zona più problematica della città: la Stazione Centrale. Lo scopo: assistere gli emarginati e tutelare i cittadini vittime della delinquenza. Il primo luogo di ritrovo per le riunioni è nella Chiesa del Carmine, a Brera; il primo luogo di impegno sociale è il centro d’accoglienza per senzatetto di Fratel Ettore, in via Sammartini, accanto alla Stazione.

L’inaugurazione ufficiale dell’ Associazione, dopo mesi di attività semiclandestina, avviene l’8 febbraio 1995 nella Chiesa del Carmine. Dopo la diffidenza iniziale – e a volte l’aperta ostilità – da parte delle autorità arriva il riconoscimento delle istituzioni. Si concretizza con l’iscrizione all’albo delle Onlus e, nel 1999, la massima onorificenza milanese: l’Ambrogino d’Oro, che viene attribuito all’Associazione per la seconda volta nel 2008. Negli anni nascono nuove sedi degli Angels: nell’ordine a Roma, Torino, Varese, Parma, Brescia. Ad oggi sono 17. Tutte unite dallo stesso spirito umanitario.

www.cityangelssvizzera.ch/
City Angels Svizzera
Centro “Centro”, 6916 Grancia

La Fondazione Terre des hommes (Tdh) é la più grande organizzazione svizzera di aiuto all’infanzia. È presente in oltre 30 paesi con progetti di urgenza e di sviluppo. Ogni anno, Terre des hommes migliora le condizioni di vita di circa 3 milioni di bambini e delle loro famiglie. Per maggiori informazioni visitatewww.tdh.ch

Terre des hommes
Via Vignola 15
6900 Lugano
091 942 59 49
www.tdh.ch/ticino
[email protected]

Scopo dell’Associazione è di riunire le persone affette da trisomia 21 più comunemente conosciuta come Sindrome di Down, i loro genitori, i loro amici e le persone giuridiche o istituzioni interessate per mettere in comune le singole esperienze per un aiuto vicendevole. In particolare l’Associazione si propone di:

Dare un contributo a sviluppare la personalità umana delle persone affette da trisomia 21 in tutte le sue espressioni ed alla rimozione degli ostacoli che impediscono l’attuazione dei principi di libertà, di uguaglianza, di pari dignità sociale, di pari opportunità, favorendo l’esercizio del diritto alla salute, alla tutela sociale, all’istruzione, alla cultura, alla formazione, al lavoro nonché alla valorizzazione delle attitudini e delle capacità personali.

Essere un punto di riferimento per quanto riguarda l’informazione sulle problematiche specifiche della trisomia 21 e di eventuali soluzioni tecnologiche, mediche, didattiche, professionali e quant’altro possa migliorare la qualità di vita delle persone affette da questa sindrome e delle loro famiglie.

Assicurare una migliore informazione dei genitori, del pubblico e delle autorità sui problemi inerenti all’integrazione sociale delle persone portatrici di questa anomalia genetica.

www.downuniverse.org
Associazione Down Universe
Via alla Campagna, 6982 Serocca d’Agno
Tel. +41 (0)91 950 08 51

A Compassion, crediamo che la povertà non sia inevitabile. Crediamo anche nel valore e nelle potenzialità dei bambini. Ecco perché, da oltre 60 anni, Compassion fornisce aiuto concreto attraverso il sostegno a distanza ai bambini che vivono in condizioni di estrema povertà nel Sud del mondo.
Oggi 1,9 milioni di bambini sono sostenuti in 25 paesi in 3 continenti (Africa, Asia e Sud America). In collaborazione con quasi 7000 chiese locali partner di Compassion, forniamo accesso alla scolarizzazione, controllo medico, formazione in materia di igiene, alimentazione e salute, nonché attività per la crescita e lo sviluppo infantile. Con un unico obiettivo in mente, dimostrare loro che hanno valore, permettendogli di vivere una vita dignitosa e di sviluppare i propri talenti. Lo scambio di lettere consente ai sostenitori di incoraggiare in modo unico un bambino che vive in estrema povertà.
Compassion Svizzera  è un’organizzazione senza scopo di lucro, riconosciuta di pubblica utilità.
Insieme, cambiamo il mondo, un bambino alla volta.

Per saperne di più  www.compassion.ch
Visita la nostra pagina Facebook: www.facebook.com/compassionsvizzera

Compassion Svizzera
Rue Galilée 3
1400 Yverdon-les-Bains
[email protected]
CCP  17-312562-0
Telefono: 0800 784 773

L’associazione Alessia è nata il 23 marzo 2004 a Vernate con lo scopo di migliorare e ampliare il settore pediatrico nel Cantone Ticino e di creare un sostegno per le esigenze dei bambini che necessitano di cure particolari nell’ambito della pediatria ed aiutare le loro famiglie.

Ogni anno molti bambini vengono trasportati oltre Gottardo per trovare le cure e le infrastrutture adatte alle loro esigenze che purtroppo il Ticino ancora non può offrire. Non esiste infatti negli ospedali del nostro cantone un reparto intensivo espressamente concepito per neonati e bambini in tenera età. Oppure per delle gravidanze a rischio. L’Associazione Alessia si prefigge di poter ampliare il settore della pediatria in Ticino e di poter così garantire le cure adeguate anche ai nostri piccoli pazienti.

L’Associazione Alessia si impegna a sostenere le famiglie con la ricerca di fondi per tutte quelle spese che non vengono coperte da assicurazioni o casse malati quali (spostamenti, pasti fuori casa, pernottamenti, interruzione dell’attività lavorativa, ecc.); raccoglie fondi per l’acquisto di macchinari, nuove infrastrutture e materiale all’avanguardia a sostegno della pediatria; è un punto di riferimento per le famiglie che devono affrontare il disagio di un ricovero lontano dal proprio ambiente, che hanno problemi di comprensione linguistica o che sentono il bisogno di parlare con qualcuno che ha vissuto esperienze analoghe.

www.associazione-alessia.ch/
Associazione Alessia
Casa Ortensia, 6992 Vernate
Tel. +41 (0)91 605 10 50