Stato di salute e raccomandazioni mediche

Con l’iscrizione dichiarate di aver letto le raccomandazioni mediche. In particolare garantite di essere in buona salute fisica e di essere in possesso di un certificato medico che lo conferma. Se nel corso della settimana che precede la gara, avete sofferto di una malattia e di uno stato febbrile, dovrete rinunciare alla partecipazione.
Consigliamo di bere sufficientemente prima, durante e dopo la competizione. Se durante la gara doveste soffrire di un infortunio, di affanni pronunciati, evidente stanchezza, vertigini, forti dolori ecc. dovrete interrompere immediatamente la corsa e abbondonare la gara.
Raccomandiamo ai concorrenti con più di 40anni o che hanno sofferto di problemi cardiaci o polmonari, oppure che appartengono a un gruppo a rischio, di sottomettersi a regolari controlli medici.

La StraLugano dispone di un ottimo servizio medico di pronto intervento curato dalla Croce Verde Lugano con postazione di primo soccorso avanzato all’arrivo e tre paramedici motorizzati, muniti di defibrillatori, distribuiti sul percorso e in contatto radio con la direzione di gara e le postazioni del servizio di sicurezza.
Ciò nonostante, contiamo sulla solidarietà di ogni partecipante per avvertire, in caso di bisogno, la prima postazione sul percorso (rifornimento o spugnaggio) o chiamare il numero d’urgenza 144.
Gli addetti al servizio sanitario sul percorso possono imporre l’interruzione della gara ai concorrenti con evidenti segni di affanno o stanchezza.
La presenza all’arrivo dei militi della Sezione Samaritani Castagnola e Cassarate, va ad ampliare il servizio della postazione finale.